Upgrade to PRO to use this Header element

Get a PRO plan
Spiaggia-del-Frate-Numana

Spiaggia del Frate o Sottosanta

E' una delle due spiagge, insieme alla Spiaggiola, situata a nord del porto di Numana. Un piccolo paradiso terrestre di ghiaia fine con acqua trasparente, incorniciata dal verde del Parco del Conero e dal bianco della roccia calcarea, è l’ideale per fare il bagno e un po’ di snorkeling. Tra le due spiagge a volte viene posizionata dalla Fondazione Cetacei una rete a formare una caletta ove vengono posizionate le tartarughe, precedentemente curate, prima di essere liberate. A pochi metri dalla battigia c’è uno scoglio detto Sasso del Bo’.

Spiaggia-Urbani-Sirolo

Spiaggia Urbani

È la spiaggia di Sirolo. Si trova proprio alle pendici del paese. È in una deliziosa insenatura alla cui estremità vi è una bellissima grotta naturale. Un piccolo molo di protezione contribuisce a renderla molto suggestiva.

Spiaggia-delle-Due-Sorelle-dall'alto

Spiaggia San Michele

Spiaggia molto ampia raggiungibile a piedi dalla vicina spiaggia Urbani o dai sentieri del parco pubblico di Sirolo, caratterizzata dal mare di colore blu intenso, sassi bianchissimi e alle sue spalle la bellissima cornice del monte.

spiaggia-sassi-neri-sirolo

Spiaggia dei Sassi Neri

Tratto di costa, prevalentemente caratterizzato da roccia di colore rosa, che si estende a nord della piaggia di San Michele, con fondale trasparente da subito profondo e caratterizzato da rocce scure che danno il nome alla spiaggia. La folta vegetazione mediterranea arriva quasi fino alla battigia dando vita ad un paesaggio fantastico.

Spiaggia-delle-Due-Sorelle

Spiaggia delle Due Sorelle

Raggiungibile solo via mare a causa di un'ordinanza comunale che vieta l'accesso all’unico sentiero denominato “Passo del Lupo” assai difficoltoso. La spiaggia è di sassolini e pietre e prende il nome dai due grossi faraglioni che vegliano sulla spiaggia denominati “Le Due Sorelle” perché visti da nord sembrano due suore con le mani congiunte in preghiera. L’acqua è trasparente, cristallina e l’ambiente incontaminato.

Spiaggia-dei-Gabbiani-e-Spiaggia-dei-Forni

Spiaggia dei Forni e Spiaggia dei Gabbiani

A ridosso delle Due Sorelle si estende questo angolo di paradiso raggiungibile solo via mare. Due piccole calette caratterizzate da ciottoli bianchi e fondale cristallino. Verso sera gli abitanti alati della Spiaggia dei Gabbiani vengono a reclamare il loro luogo incantato.

Spiaggia-della-Vela-Ancona

Spiaggia della Vela

Questo piccolo tratto di spiaggia nascosto prende il nome dal grosso faraglione a forma di vela. Alcuni temerari si tuffano da metà o dalla cima che arriva a circa 10m di altezza. La spiaggia è caratterizzata da rocce e sassolini bianchi circondati da acque trasparenti.

Chiesa-Santa-Maria-Portonovo

Baia di Portonovo

È una baia completamente immersa nel verde della natura del Parco del Conero. Acque cristalline con fondale sassoso e panorami mozzafiato. Si ammirano dal mare la Chiesa romanica di Santa Maria, la Torre Clementina e il Fortino Napoleonico.

Spiaggia-di-Mezzavalle-Ancona

Mezzavalle

Spiaggia ampia e profonda a nord della Baia di Portonovo a ridosso di una vegetazione rigogliosa verde smeraldo. Completamente selvaggia, priva di stabilimenti attrezzati, è caratterizzata da ghiaia fine con fondale sabbioso e digradante.

Scoglio-del-Trave-Portonovo-Ancona

Scoglio del Trave

Una lingua rocciosa che si allunga nel mare proseguendo per un chilometro all’interno delle acque dell’Adriatico. Questo scoglio per la prima parte affiora nella superficie marina e va a formare una barriera naturale, molto pericolosa per i natanti meno esperti che si avvicinano troppo alla costa.

La scalaccia-Ancona

La Scalaccia

Spiaggia formata da rocce levigate dal mare a ridosso della rupe. Un luogo misterioso e ricco di fascino. Ideale per immersioni.

il-passetto-ancona

Il Passetto

La spiaggia più caratteristica situata nel cuore della città di Ancona. Centinaia di piccole grotte scavate nella roccia sotto la rupe a strapiombo sul mare dai pescatori, oggi chiamati “grottaroli”. Sovrasta la spiaggia l’imponente Monumento ai Caduti. Di fronte lo scoglio denominato La Seggiola del Papa.